Epidemia di bronchioliti, una mamma: «Mio figlio di 4 mesi ricoverato per 3 giorni con il virus sinciziale»
di Maria Bruno

Epidemia di bronchioliti, una mamma: «Mio figlio di 4 mesi ricoverato per 3 giorni con il virus sinciziale»

La minaccia incombente del virus sinciziale ha portato Camilla Sgherri a fare un passo indietro, ritirando suo figlio dall’asilo nido. Madre di un bambino di quattro mesi, iscritto all’asilo nido “Goldoni”, Camilla è in massima allerta.

Ha paura per suo figlio?

«Tanta. Proprio perché ho vissuto sulla mia pelle i sintomi e le conseguenze del virus. Mio figlio di quattro mesi è stato ricoverato per tre giorni all’ospedale De Marchi, qui a Milano. Aveva una forte bronchite: ci siamo spaventati molto. Per fortuna, poi, il bambino è forte e sano per cui in pochi giorni ha sconfitto il virus».

Dunque, in seguito ha deciso ritirare suo figlio dall’asilo?

«Sì. Ha le difese immunitarie basse e, essendo bambini, sono più esposti ad ogni infezione, quest’ultima maggiormente. Già ho un altro figlio che frequenta le scuole materne e c’è il rischio che contagi il più piccolo, come già successo».

Pensa che l’allerta del virus terminerà presto?

«Questo non lo so. Sicuramente per tutto l’anno mio figlio resterà a casa. Per fortuna sono riuscita ad organizzarmi col lavoro e, grazie all’aiuto dei miei genitori, posso tenerlo a casa».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Novembre 2021, 15:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA