Monica Bonomi e la pièce di Franca Rame: «Messaggio più attuale che mai»
di Ferruccio Gattuso

Monica Bonomi e la pièce di Franca Rame: «Messaggio più attuale che mai»

Tre volti di donna, tre donne armate di parole, e sulla sfondo la stessa sfida titanica: conquistarsi la libertà in una battaglia che dura nei secoli. Il mondo cambia, la battaglia rimane. Si ride, sorride e si assiste al dramma nel testo “Tutta casa, letto e chiesa”, scritto nel 1977 da Dario Fo e Franca Rame, in scena al Teatro Out Off in prima nazionale da stasera al 10 ottobre. Sul palcoscenico di via Mac Mahon c’è Monica Bonomi, già collaboratrice della coppia Fo/Rame, attrice e monologhista nota al grande pubblico anche per i suoi passaggi a Zelig. I tre volti di donna sul palco sono i suoi.

 

Si ritorna in scena con quale spirito?

«La cosa importante è che si torna al chiuso. Questo testo l’ho già portato in estate al Castello Sforzesco, in una cornice magica. Ma queste tre settimane al chiuso sono la vera vittoria. Il prossimo passo deve essere la piena capienza, avendo fiducia nel green pass e nella voglia del pubblico».

 

Un testo femminista degli anni ’70: ha ancora una sua validità?

«Purtroppo sì. Le molte notizie di femminicidi a casa nostra, oppure ciò che sta accadendo in Afghanistan. A livelli diversi, la battaglia femminista resta».

 

Già in “Gli amori difficili” di Italo Calvino lei interpretava tre donne: una sfida che le piace?

«Uno o tre personaggi, per noi attori non cambia. La vera sfida è interpretare un testo quasi biblico del quale Franca Rame è un’icona assoluta».

 

Chi sono le tre donne?

«Una casalinga chiusa a chiave dal marito, una schiava moderna che racconta la sua vita a una vicina; la seconda è una donna emancipata che non vorrebbe figli ma si trova a essere madre; la terza è Medea, in un monologo scritto in dialetto antico del Centro Italia».

 

Il filo conduttore tra queste tre donne?

«Ritrovare la libertà smontando il primo nemico: il senso di colpa che spesso attanaglia, ingiustamente, noi donne».


Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Settembre 2021, 09:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA