Trenord, capotreno picchiato con catene. Oggi il personale sciopera due ore: «Superato il limite»

Trenord, capotreno picchiato con catene. Oggi il personale sciopera due ore: «Superato il limite»

 Lo hanno circondato e, senza dirgli una parola, in quattro, hanno cominciato a picchiarlo con catene. Botte tanto forti  da rompergli una spalla. È l’ultimo episodio di violenza al personale accaduto martedì sera su un convoglio di Trenord. Vittima un capotreno. Luogo: stazione di Belgioioso, nel Pavese. Subito è scattato l’annuncio dello sciopero del personale Trenord. Oggi due ore di stop in segno di vicinanza al collega coinvolto, che ha riportato una frattura scomposta e diversi giorni di prognosi. Uno sciopero che è anche la denuncia dell’escalation di atti criminali ai danni di lavoratori e passeggeri che, dicono i sindacati, «ha superato ogni limite».

L’AGGRESSIONE Lunedì sera l’aggressione alla stazione di Belgioioso, poco più di 6mila abitanti in provincia di Pavia. I quattro, ora ricercati, hanno atteso che il treno 10780 si fermasse, e che si aprissero le porte, per accanirsi nei confronti del capotreno per futili motivi, quasi senza proferire parola.

IL PRECEDENTE Soltanto quattro giorni fa, i carabinieri erano intervenuti alla stazione di Mortara, sempre provincia di Pavia, dove un trentenne di origini romene, ubriaco, ha aggredito lungo la banchina un macchinista e un capotreno Trenord, costretti a rinchiudersi nella cabina di testa del convoglio per fuggire alla furia dell’uomo. Parlano di «ennesimo drammatico episodio» le organizzazioni sindacali, che chiedono all’azienda di riprendere il confronto «per affrontare e risolvere le criticità legate alla sicurezza del personale, problema la cui soluzione non può più essere procrastinata».

LO SCIOPERO Lo stop di oggi, dalle 10 alle 12, interesserà capitreno, macchinisti e personale di assistenza Trenord, che esprime solidarietà e vicinanza al collega coinvolto. «L’agitazione - spiega l’azienda - potrà causare ripercussioni - limitazioni, cancellazioni e ritardi - sulla circolazione dei treni regionali, suburbani e del collegamento aeroportuale Malpensa Express fino al completo ripristino della circolazione ferroviaria».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Giugno 2022, 08:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA