Milano, la ciclabile è invasa dalle auto in sosta selvaggia: «Ghisa non pervenuti». La denuncia social

A denunciare la situazione, sui social, è stato Enzo Mazza, presidente della Fimi

La ciclabile è invasa dalle auto in sosta selvaggia: «Ghisa non pervenuti». La denuncia social

Una lunga fila di auto, in sosta selvaggia, lungo il tracciato di una pista ciclabile. Succede a Milano, in via Vincenzo Monti, senza che le infrazioni vengano punite.

Beccato alla guida con una patente falsa: maximulta da 5mila euro ad un ragazzo di trent'anni

Milano, auto in sosta selvaggia sulla ciclabile

A denunciare l'accaduto è stato Enzo Mazza, presidente della Federazione industria musicale italiana (Fimi). Nel filmato pubblicato su Twitter, si può vedere una lunghissima fila di auto, parcheggiate tranquillamente sul percorso della ciclabile. Con tutta probabilità, come spiega anche lo stesso Enzo Mazza, si trattava di clienti del vicino mercato.

Milano, la sosta selvaggia impunita

Della polizia locale, neanche l'ombra, come spiega Enzo Mazza. Che nel suo tweet di denuncia, cita tra gli altri anche il sindaco di Milano, Beppe Sala ed il consigliere comunale Marco Mazzei. Che replica così: «La solita situazione di sempre: si usa la ciclabile come parcheggio del mercato. Quindi a maggior ragione si può intervenire con le pattuglie che ci sono sempre nei mercati. Segnalo».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 2 Settembre 2022, 17:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA