Milano, contro la siccità fontane chiuse e stop irrigazioni. E nei negozi aria condizionata a 26 gradi

Milano, contro la siccità fontane chiuse e stop irrigazioni. E nei negozi aria condizionata a 26 gradi

di Simona Romanò

Fontane pubbliche svuotate gradualmente da oggi, da piazza Castello a San Babila. Porte chiuse dei negozi anche in presenza di lame d’aria per evitare di disperdere il fresco dei climatizzatori. E per ridurre il consumo di energia e, quindi, abbassare il rischio blackout la raccomandazione è di mantenere la  temperatura nelle attività commerciali, negli uffici e  nelle abitazioni non al di sotto dei 26 gradi.

L’ORDINANZA Sono alcuni dei provvedimenti contenuti nell’ordinanza antisprechi idrici ed elettrici del sindaco Giuseppe Sala.  A Milano non c’è un problema di approvvigionamento d’acqua, ma l’emergenza siccità persiste e bisogna prendere provvedimenti», ha scritto su Facebook. «La Regione ha decretato lo stato di emergenza idrica fino al 30 settembre ed è giusto fare la nostra parte, adottando un’ordinanza che inviti la cittadinanza a ridurre al minimo l’uso sia di uso domestico che per irrigare prati privati e pulire terrazzi».

LIMITAZIONI Stop al prelievo per l’annaffiatura di giardini e prati: unica eccezione è l’irrigazione degli alberi appena piantati. Stop al lavaggio di veicoli privati, ad esclusione degli autolavaggio. E ancora: non è permesso il riempimento di fontane ornamentali pubbliche, fatta eccezione per quelle naturalistiche con la presenza di fauna e flora;  di vasche e piscine private, con l’avvertenza che può essere conservata l’acqua presente  opportunamente trattata.

VEDOVELLE Le 580 fontanelle cittadine restano aperte perché «consentano l’idratazione gratuita dei milanesi e dei tanti turisti, oltre a contribuire al corretto funzionamento dell’impianto idrico evitando il formarsi di sacche d’aria nelle tubature e mal funzionamenti».

LOTTA ALLO SPRECO Inoltre, in sindaco invita «tutta la cittadinanza ad attuare comportamenti per un uso razionale e corretto dell’acqua potabile», ovvero le normali pratiche di buon senso da adottare in una famiglia.

IL METEO Oggi la giornata dovrebbe essere ancora “bollente” con punte di 35 gradi. La speranza sta nel meteo che prevede  per domani temporali sulla Regione e anche su Milano.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Giugno 2022, 08:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA