Arriva il freddo: “sciabolata” artica da martedì 30 novembre, con gelate e neve anche in pianura
di Simona Romanò

Meteo, in Lombardia “sciabolata” artica da martedì 30 novembre: gelo e neve anche in pianura

L'inverno è oramai alle porte. A meno di un mese da Natale, Milano (ma non solo) deve fare i conti con la prima ondata di freddo intenso. Un vortice di aria fredda, in discesa dal Circolo Polare Artico, porterà una “sciabolata” di gelo: da martedì le temperature sono in picchiata e la colonnina di mercurio andrà sempre più giù con le minime che andranno sotto zero, fino a meno tre gradi di notte. E le massime non oltre i 5-6 gradi. Il peggioramento del tempo sul territorio lombardo (e in pianura Padana) porterà  gelate notturne anche in pianura.

 

È l’anticipo dell’inverno: arriveranno perfino i fiocchi di neve  nelle località a bassa quota, 500-800metri, ma non è escluso nevischio a quote inferiori in caso di precipitazioni intense.

Possibile neve a Milano? Secondo gli esperti, solo nevischio e per la dama bianca bisogna attendere ancora un po’. Il Duomo non sarà  dunque imbiancato. Mentre a Bergamo e Piacenza  i fiocchi potrebbero scendere per una tipica atmosfera natalizia. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 27 Novembre 2021, 17:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA