Messa in punizione dai genitori, si cala con un lenzuolo dal quarto piano ma scivola, 17enne grave in ospedale

Messa in punizione dai genitori si cala con un lenzuolo dal quarto piano ma scivola, 17enne grave in ospedale

Una ragazza di 17 anni è precipitata dal quarto piano del suo palazzo nel tentativo di fuggire a una punizione dei suoi genitori. La giovane di Bergamo si è calata dalla sua camera con delle lenzuola sperando di arrivare fino a terra illesa e poter poi uscire indisturbata, purtroppo però qualcosa è andato storto e l'adolescente è scivolata ferendosi gravemente. 

Leggi anche > Bari, baby gang picchia due bimbi di 10 e 12 anni (una è disabile)

La ragazza è stata trasportata in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII. Stando alle prime informazioni ottenute sembrerebbe essere ricoverata in prognosi riservata. Secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, la giovane era stata messa in punizione dai genitori che le avevano impedito di uscire e le avevano anche sequestrato lo smartphone. Così la scelta di calarsi con le lenzuola.

Nel corso della fuga però uno dei nodi si è sciolto e la 17enne è precipitata nel cortile. Non è chiaro chi abbia lanciato l'allarme ma ai soccorsi le condizioni della giovane sono sembrate da subito gravi. Gli agenti stanno raccogliendo tutte le testimonianze e svolgendo i rilievi per cercare di capire cosa possa essere successo.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Agosto 2021, 18:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA