Coppia dell'acido: niente permesso per fare teatro, Martina Levato resta in cella

Coppia dell'acido: niente permesso per fare teatro, Martina Levato resta in cella

Niente permesso di uscire dal carcere di San Vittore per andare a recitare al Piccolo Teatro come attrice nel Decameron delle donne, per Martina Levato. La giovane, 30 anni, è stata condannata a 19 anni e sei mesi di reclusione per le aggressioni con l’acido nei confronti di tre vittime (due rimaste sfigurate), messe a segno insieme al suo ex fidanzato Alexander Boettcher nel 2014 (a sua volta condannato).  La cosiddetta coppia dell'acido aveva avuto un figlio, dato in adozione nel 2015.

 

 

Lo ha deciso la Cassazione confermando quanto deciso dal Tribunale di Sorveglianza con ordinanza del 23 gennaio 2020. Gli ermellini hanno dichiarato inammissibile il ricorso della Levato che insisteva sulla «necessità» del permesso. Martina Levato in carcere si è laureata e ha frequentato la scuola di formazione Libera scuola di cucina. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Maggio 2021, 09:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA