L'auto precipita in un canale, morto un ragazzo: Manuel aveva 22 anni. Feriti tre coetanei

A dare l'allarme sono stati i residenti che sono stati svegliati dal forte boato. La vittima era alla guida dell'auto quando ha perso il controllo e, dopo aver sfondato il guard rail, è precipitata in un canale

L'auto precipita in un canale, morto un ragazzo: Manuel aveva 22 anni. Feriti tre coetanei

Ennesima tragedia sulle strade. A Nembro, in provincia di Bergamo, un 22enne è morto mentre si trovava in auto insieme ad altri tre coetanei. La comitiva, che rientrava da una festa di compleanno, è rimasta coinvolta in un incidente e il veicolo è precipitato in un canale. Inutili i soccorsi per salvare il giovane, feriti gli altri tre.

Leggi anche > Incidente in auto mentre vanno a scuola: morto un 18enne, gravi due compagni

L'incidente

 

Il drammatico incidente è accaduto alle 1:57 della notte tra venerdì 2 e sabato 3 dicembre quando l'auto è precipitata nel canale, dopo aver sbandato ed essere finita fuori strada. A dare l'allarme sono stati alcuni residenti, svegliati da forte boato causato dal forte impatto. Le forze dell'ordine si sono subito precipitate sul posto, ma per la vittima non c'è stato niente da fare. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco di Bergamo, insieme a cinque ambulanze e un'automedica. 

La ricostruzione

Secondo quanto ricostruito finora, alla guida dell'auto si trovava proprio il 22enne, Manuel Rota Graziosi di Ranica, in provincia di Bergamo. Il giovane è andato fuori strada e ha sfondato il guard rail per poi precipitare in un canale che si trovava nelle vicinanze. Insieme a lui, nel veicolo, si trovavano la fidanzata di 20 anni e due amici di 21. Dopo lo schianto, i tre sono riusciti ad uscire dall’abitacolo e hanno tentato in tutti i modi di estrarre il giovane rischiando l’assideramento per via della temperatura rigida dell’acqua del canale. Il personale medico ha subito soccorso i feriti. La fidanzata del 22enne è stata trasportata al Papa Giovanni di Bergamo mentre i due 21enni si trovano al Bolognini di Seriate e all’Humanitas Gavazzeni di Bergamo.

 

L'intervento dei pompieri

I vigili del fuoco, dopo aver messo in sicurezza i feriti, hanno estratto l’auto dal canale con l’ausilio di una gru. Le dinamiche per ricostruire l’incidente mortale a Nembro sono ancora in fase di accertamento.


Ultimo aggiornamento: Sabato 3 Dicembre 2022, 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA