Malpensa, arrivato un volo dalla Cina con 25 tonnellate di materiale sanitario per il coronavirus FOTO

«È atterrato a Malpensa il volo Neos partito ieri dalla Cina con a bordo 25 tonnellate di componenti di materiale sanitario: circa 1,5 milioni di maschere, 155 ventilatori polmonari, 205mila guanti di lattice, mille kit diagnostici e altrettante tute protettive ». Lo ha annunciato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un post su Facebook. «Massimo impegno della nostra ambasciata in Cina che ha coordinato l'attenzione nel raccordo con il ministero degli Affari Esteri e della Protezione civile», ha sottolineato il titolare della Farnesina. «Non ci fermeremo fino a quando non arriverà in Italia tutto il materiale necessario», ha aggiunto Di Maio.

Il volo partito da Pechino è arrivato questa notte a Milano Malpensa. Hanno fornito l'Aeroporto di Nanchino e diverse aziende italiane e cinesi, che hanno donato oltre 1,4 milioni di mascherine, ventilatori polmonari e respiratori, guanti, kit diagnostici e abbigliamento sanitario protettivo. Una parte sarà devoluta alla Regione Lombardia, il resto verrà consegnato alla Protezione Civile che assegnerà agli ospedali con più necessità. «Si tratta di operazioni effettuate in brevissimo tempo, fuori dai consueti controlli grazie allo spirito di abnegazione di tutti», sottolinea Carlo Stradiotti, amministratore delegato di Neos. «Abbiamo la fortuna di avere una grande compagnia aerea come Neos , che accompagna i viaggiatori in tutto il mondo. Oggi, oltre ai voli di rimpatrio, trasportiamo preziose risorse per la rete sanitaria nazionale », afferma Gabriele Burgio, presidente e gruppo Alpitour.

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA