Madre e fratello morti, 51enne contagiato era solo in casa da giorni: i carabinieri gli portano da mangiare

Madre e fratello morti, 51enne contagiato era solo in casa da giorni: i carabinieri gli portano da mangiare

Era solo in casa da giorni, bloccato perché in quarantena dopo essere risultato positivo al coronavirus: sua madre era morta un mese fa per cause naturali, il fratello dieci giorni fa per Covid--19. E lui, 51enne disoccupato, era rimasto solo e senza cibo per le sue condizioni di salute e di indigenza.

Leggi anche > Locatelli: «Test immunità in arrivo tra pochi giorni». In cosa consiste, seguirà 4 criteri

A salvarlo, ieri nel tardo pomeriggio, ci hanno pensato i carabinieri, aiutati dal titolare di un ristorante: accade a Garlasco (Pavia), dove i militari della locale stazione hanno provveduto a recapitargli diversi generi alimentari, cucinati e donati dal titolare di un ristorante che è voluto rimanere anonimo ma ha già reso noto di aver intenzione di aiutare chiunque avesse bisogno. Dall’inizio dell’emergenza legata alla pandemia i militari dell’Arma stanno monitorando le situazioni delle persone in difficoltà, insieme al Comune e alla polizia locale, scrivono i media locali.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Aprile 2020, 17:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA