Luca Marengoni, il funerale del ragazzo morto sotto il tram a Milano. I genitori: «Ricordatelo con degli alberi»»

L'ultimo saluto al liceale si svolgerà giovedì nella chiesa di viale Argonne a Milano

Ragazzo morto sotto il tram a Milano: il funerale. I genitori: «Ricordate Luca con alberi»

di Redazione web

Luca Marengoni, il liceale morto sotto il tram con la sua bici a Milano: c'è la data del funerale. Bandiere a mezz’asta a Palazzo Marino e in tutte le sedi comunali. Giovedì 17 novembre a Milano si osserverà una giornata di lutto cittadino, nel ricordo di Luca Marengoni, il quattordicenne travolto da un tram mentre andava nel suo liceo Einstein in bicicletta. L'incidente è avvenuto a poca distanza dalla scuola, il giovane avrebbe svoltato all'improvviso finendo sotto le ruote del tram della linea 16 senza che l'autista di Atm riuscisse ad evitare l'impatto. La dinamica della tragedia è stata anche ripresa da alcune telecamere della zona acquisite dalla procura.

 

Luca Marengoni, il funerale del giovane morto sotto il tram a Milano

 

Le esequie del giovane si terranno, come anticipa il Corriere, giovedì alle 11 nella Chiesa dei Santi Nereo e Achilleo di viale Argonne 56, in zona Milano est.

Vista la sua passione per la natura e l'attivismo ambientale, Luca Marengoni, morto nell'incidente avvenuto l'8 novembre in via Tito Livio a Milano, voleva iscriversi a Legambiente. Lo racconta la stessa associazione, spiegando di essere stata contattata dai genitori del 14enne, che invitano coloro i quali volessero fare un atto simbolico per ricordare Luca a donare a Legambiente Lombardia, che userà i fondi per la messa a dimora di alberi. Gli estremi per la donazione sono: Legambiente Lombardia Onlus, IBAN IT10 F050 1801 6000 0001 1024 700 presso Banca Etica, specificando l'oggetto «donazione per Luca Marengoni». L'associazione ambientalista «si unisce al dolore per la perdita di Luca e ringrazia i familiari e tutti quanti vorranno contribuire attraverso la nascita di nuovi alberi al ricordo di un ragazzo che tanto amava la natura e la sua tutela».


Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Novembre 2022, 16:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA