Invasione di blatte, la scuola non apre

Invasione di blatte, la scuola non apre

  • 8
    share
Scuola chiusa per le blatte. L'edificio scolastico assaltato dagli insetti è in via Brunacci, zona Navigli: qui, vi sono sia le elementari che la materna. «Nelle classi le condizioni igienico-sanitarie non sono tali da consentire l'ingresso degli alunni» e quindi niente prima campanella.
È quanto hanno deciso i sanitari dell'Ats che hanno disposto una nuova deblatizzazione dopo quella effettuata a luglio, che però non ha ottenuto gli effetti desiderati. Gli insetti, infatti, pare siano difficili da sterminare e dopo la pausa estiva la situazione è migliorata ma non risolta. L'ingresso è quindi vietato. Dal Comune fanno sapere «che le elementari non sono ancora aperte e che i piccoli che frequentano la materna ad oggi sono pochi e che in via precauzionale sono stati trasferiti nello stabile adiacente». Nessun allarmismo, dunque. Ma i disagi ci sono. Soprattutto per gli alunni che, pur non essendo ancora ripartite le lezioni, frequentano il campus di un'associazione esterna. Per tutti loro è stato deciso il trasloco nel vicino palazzo. Oppure dovranno rinunciare alle attività pre-scolastiche. Almeno per le prossime 48 ore l'Ats ha disposto la chiusura dell'edificio. Poi, si valuterà. I genitori si sono già mobilitati «per far sì che si adottino soluzioni per risolvere il problema». Il tam tam corre sui social fra le mamme.(S.Rom.)
riproduzione riservata ®
Venerdì 7 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME