Lago Maggiore, scontro gommone-motoscafo: 7 feriti, bimbi volati in acqua

In totale le persone coinvolte nell'incidente sono nove, di cui due del tutto illese

Lago Maggiore, scontro tra un gommone e un motoscafo: 7 feriti, bimbi volati in acqua

Grave incidente sul lago Maggiore. Domenica pomeriggio uno scontro tra un gommone e un motoscafo avvenuto nel tratto di lago tra Lesa, sulla sponda novarese e Ranco, su quella varesina. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, elisoccorso, ambulanze e forze dell'ordine.

Leggi anche > Napoli, costo di luce e gas nello scontrino in pizzeria. Il titolare: «Bolletta più cara di 5.500 euro in un anno»

In seguito all'impatto, alcune persone sono finite in acqua. Fortuntamente non ci sarebbero stati incendi a bordo dei due natanti, anche se lo scontro è stato piuttosto violento.

Sul lungolago di Ranco sono arrivate quattro ambulanze e due automediche; in acqua oltre agli uomini del soccorso acquatico dei vigili del fuoco del distaccamento di Ispra, la guardia costiera e le pattuglie dei carabinieri. Sul posto è stato fatto intervenire anche l'elisoccorso.

Nove le persone coinvolte nell'incidente.  Sette le persone ferite, nessuna in modo grave. Si è temuto il peggio perché cinque persone sono finite in acqua, tra cui due dei quattro bambini che erano a bordo del motoscafo. Una 14enne è stata trasportata in elicottero all'ospedale San Gerardo di Monza per delle lesioni alla mano causate dall'elica di una delle due imbarcazioni. Tre bambini sono invece stati trasferiti in codice giallo all'ospedale Filippo Del Ponte di Varese. Sulla dinamica dell'incidente indagano i carabinieri di Gallarate (Varese) e la Guardia costiera di Lesa (Novara). I due natanti sono stati messi a disposizione dell'autorità giudiziaria.


Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Agosto 2022, 23:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA