Evade dai domiciliari, prende il treno senza biglietto e aggredisce il capotreno: arrestato

Evade dai domiciliari, prende il treno senza biglietto e aggredisce il capotreno: arrestato

L'uomo era ai domiciliari per spaccio di droga e furti

Si trovava agli arresti domiciliari ma aveva deciso comunque di uscire di casa e prendere un treno senza biglietto. Una volta fermato per un controllo a bordo, ha aggredito il capotreno e per questo motivo un 28enne è stato arrestato dai carabinieri alla stazione di Seregno (Monza e Brianza).

 

Leggi anche > Milano, pedone investito e ucciso: trascinato per metri da un'auto

 

L'uomo era ai domiciliari per spaccio di droga e alcuni furti. Durante i controlli sul treno della linea Milano-Chiasso, il 28enne è stato trovato senza biglietto e si era rifiutato di esibire i documenti per la redazione della multa. A quel punto il capotreno lo ha invitato a scendere e l'uomo ha risposto aggredendolo.

 

Alla stazione di Seregno sono quindi arrivati i carabinieri, che lo hanno bloccato e portato in carcere a Monza.


Ultimo aggiornamento: Martedì 30 Novembre 2021, 12:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA