Enrico Bertolino: «Il blocco? La gente ha una tiratura limitata di pazienza. Io, intanto, offro spettacoli d'asporto»
di Ferruccio Gattuso

Enrico Bertolino: «Il blocco? La gente ha una tiratura limitata di pazienza. Io, intanto, offro spettacoli d'asporto»

Annus horribilis, il 2020. E non è che a dirlo in latino il succo cambi. Il sapore resta amaro e per sorridere, francamente, ci vuole impegno. Certo, poi ci si imbatte in Enrico Bertolino e si pensa che, dopotutto, la sua ironia intinta nella milanesità fa bene.

Dunque, eccoci nel lockdown bis?

«Sono un attore e un comico, per cui di mio posso dire questo: ho imparato a conoscere l’indole umana. E la gente ha una tiratura limitata in pazienza. È vero anche che non ho competenza di medicina, quindi…».

Quindi? Lockdown sì ma senza esagerare?

«Se dovessi cavarmela con una battuta direi: ora e sempre residenza. Ma poi conosco Milano: è una città di grande resilienza, si piega ma non si spezza. Ubbidisce alle regole ma soffre il non lavorare. Dopotutto, lavorare è il nostro hobby preferito».

Al primo “tutti a casa” lei scrisse un libro “Le 50 giornate di Milano”, e ora?

«Prendo appunti per un nuovo show, poi sbarco il lunario facendo incontri sulla formazione aziendale sulle piattaforme di videoconferenza. Infine, con l’amico giornalista Luca Bottura pubblico video sketch sui social, sui vari temi di cronaca, intitolati Niente Tv - La pacata opinione. Di pacato, ovviamente, hanno poco».

Alla fine, i milanesi devono essere ottimisti o pessimisti?

«Uno scrittore e velista francese, Octave Mirbeau, diceva che il pessimista si lamenta del vento, l’ottimista aspetta che il vento cambi, il realista assicura le vele. Il milanese è della terza categoria, basta che non lo si deprime in anticipo con frasi alla Massimo Galli del Sacco: “a Natale scordatevi il Cenone”, oppure: “vedrete la terza ondata a febbraio”. Così ti girano le balle».

Quando ripartirà il mondo degli spettacoli?

«Ah, saperlo. Io mi sto organizzando per spettacoli d’asporto. Venite a casa mia, vi do il pacchetto con la scenografia e le battute».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 13 Novembre 2020, 09:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA