Pavia, focolaio nell'ospedale geriatrico: più di 100 positivi, si dimette il responsabile del reparto Covid

Video

Più di 100 positivi tra operatori sanitari e pazienti. Una bomba virale pericolosissima, quella che si è innescata in un ospedale geriatrico e che ha portato anche alle dimissioni del medico responsabile dei pazienti Covid. È accaduto al Santa Margherita di Pavia, dove si è sviluppato un vero e proprio focolaio.

 

Leggi anche > Coronavirus in Italia, il bollettino di martedì 8 dicembre: 634 morti e 14.842 casi in più. Boom di guariti

 

In totale, i nuovi positivi nella struttura sono 108. Si tratta di 79 pazienti e 29 operatori sanitari, con il contagio che ha risparmiato solo uno dei 20 degenti del reparto Alzheimer. Il Covid-19 è entrato anche nei reparti di Geriatria e in quelli di Medicina. Lo riporta il quotidiano locale La Provincia Pavese.

 

Il medico responsabile dei pazienti Covid al Santa Margherita si è dimesso; l'incarico è stato assunto dal direttore sanitario Marco Rollone. I sindacati chiedono di fare chiarezza sulla diffusione dei contagi nell'istituto. I vertici dell'Asp garantiscono che nessuna delle persone contagiate risulterebbe al momento in pericolo; inoltre i pazienti infettati dal Coronavirus sono stati separati dagli altri degenti.


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Dicembre 2020, 18:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA