Coronavirus in Lombardia, 243 morti in 24 ore. Calano i pazienti nelle terapie intensive

Coronavirus in Lombardia, 243 morti in 24 ore. Calano i pazienti nelle terapie intensive

Coronavirus in Lombardia. Sono 243 le vittime registrate in Lombardia nelle ultime 24 ore. Sono invece 941 i casi in più che portano il totale a 63.094 da inizio emergenza di cui 11.268 morti e 18.396 dimessi o guariti. Si allenta ulteriormente la pressione sulle strutture ospedaliere dove si registra un calo di 61 pazienti nelle terapie intensive e di 729 tra i ricoverati con sintomi.

Sui cosiddetti “test rapidi”del siero per la determinazione degli anticorpi al Coronoavirus «io auspicherei le stesse modalità usate per i tamponi rinofaringei, cioè che i laboratori possano farlo solo nelle misure di salute pubblica». È quanto ha sottolineato l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera in commissione regionale Sanità, rispondendo a una domanda sui laboratori privati che offrono questa tipologia di test ai Comuni o alle aziende, pubblicizzandoli. «Ne ho parlato 15 giorni fa con il Ministro Speranza quando c'è stato il primo caso in un piccolo comune, paventando il rischio di ingenerare un percorso sul territorio difficilmente controllabile e quindi un rischio per la salute pubblica. Io auspico che vengano bloccate queste iniziative, penso che sia necessaria una decisione nazionale».
Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Aprile 2020, 22:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA