Cinghiale sbrana un 92enne nel cortile di casa sotto gli occhi del figlio: all'uomo amputati braccio e gamba

Nell'incidente anche uno dei cani del 92enne sarebbe rimasto gravemente ferito, nel tentativo di salvare il suo padrone

Cinghiale sbrana un 92enne nel cortile di casa sotto gli occhi del figlio: all'uomo amputati braccio e gamba

di Redazione Web

Tragico incidente in provincia di Mantova. Un uomo di 92 anni è stato caricato e aggredito da un cinghiale che si era introdotto nell'azienda agricola del figlio. Le condizioni dell'anziano sono subito apparse gravi ed è subito stato trasportato in eliambulanza all'ospedale di Cremona dove si trova in rianimazione e ha dovuto subire l'amputazione di un braccio e di una gamba. 

Leggi anche > Accompagna il marito alla battuta di caccia al cinghiale, lui le spara per errore e la uccide

L'incidente

Il dramma si è verificato nella giornata di mercoledì 9 novembre in una azienda agricola di San Giovanni del Dosso, nel basso mantovano. L'anziano si trovava da solo nella sua abitazione quando ha improvvisamente sentito i suoi cani abbaiare in continuazione. A quel punto, attirato dai continui guaiti degli animali, l’uomo è uscito e ha visto un cinghiale sull'aia, probabilmente arrivato dalla strada. Appena l'anziano si è avvicinato, l'animale selvatico, forse innervosito dalla presenza dei cani e affamato per la mancanza di cibo, ha aggredito l’uomo, mordendolo sia a un braccio che a una gamba e all’addome. Quando il figlio e il nipote della vittima hanno fatto ritorno a casa hanno visto il 92enne a terra, sanguinante, e il cinghiale che si stava allontanando.

I soccorsi

L'uomo è stato prontamente soccorso e trasportato in gravi condizioni in ospedale. Il sindaco di San Giovanni del Dosso, Angela Zibordi, ha diffuso una nota per mettere in guardia i concittadini soprattutto di notte quando si trovano in auto e, nel caso di un avvistamento di cinghiale, li ha consigliati «di avvertire subito le autorità». 

Caccia all'animale

Come annunciato anche dal sindaco di San Giovanni del Dosso, adesso è iniziata la caccia all'animale. Per questo motivo è stato avviato un continuo monitoraggio per seguire piste utili all’individuazione del cinghiale, non solo nella provincia di Mantova ma anche in quella di Modena. Nell'incidente anche uno dei cani del 92enne sarebbe rimasto gravemente ferito, nel tentativo di salvare il suo padrone.


Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Novembre 2022, 11:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA