Chi è Tiziana Morandi, la truffatrice di uomini: «Adescati su Facebook. Dai 30enni ai pensionati, colpi anche da 80mila euro»

È stata arrestata con l'accusa di truffa aggravata e adesso si trova a San Vittore

Chi è Tiziana Morandi, la truffatrice di uomini: «Adescati su Facebook. Dai 30enni ai pensionati, colpi anche da 80mila euro»

Qualcuno l'ha già soprannominata la "Mantide della Brianza" o "Lady Narcotico". Tiziana Morandi, 47enne di Bellusco (cittadina della Brianza), è stata arrestata per aver drogato e derubato almeno sei uomini. Ma la lista potrebbe essere molto più lunga. Le sue vittime sono soprattutto pensionati, adescati e poi narcotizzati. Il modus operandi era sempre lo stesso. Si davano appuntamento in chat per un caffè, un aperitivo o una cena, poi li drogava con le benzodiazepine e li derubava. Furti di portafogli, ma anche orologi, gioielli e preziosi vari. Riusciva ad entrare in casa delle vittime e dopo aver arraffato tutto il possibile scappava. 

L'hotel non è come nelle foto su Booking, il turista fa causa e vince. Rimborsata la vacanza (e le spese legali)

Latina, lasciano la figlia neonata chiusa in macchina durante un litigio: ricoverata in codice rosso, è positiva alla cocaina

Chi è Tiziana Morandi

Tiziana Morandi aveva precedenti per furti e circonvenzione di incapaci. È stata arrestata con l'accusa di truffa aggravata e ora si trova nel carcere di San Vittore. A casa le sono stati trovati 10 pennini e 2 bracciali in oro, 2 flaconi di «delorazepam», 1 flacone di «sedivitax» e 2mila euro circa in contanti. I narcotizzanti se li procurava con certificati falsi. Si dichiarava nullafacente, ma le sue giornate erano piuttosto impegnate. Gli adescamenti cominciavano soprattutto via chat, su Facebook, dove Tiziana si concedeva volentieri a corteggiatori di qualsiasi età. In realtà, stava solo tastando il terreno per preparare il prossimo colpo. 

 

Le vittime di Tiziana Morandi

La vittima più giovane, tra le truffe individuate dai carabinieri, è un 27enne. Il ragazzo aveva strappato un appuntamento con la donna, che una volta conosciuto al bar l'aveva drogato. Ma a Tiziana capitava anche di bussare alle porte dei pensionati con la scusa della raccolta benefica. Si faceva offrire una camomilla, li drogava e gli portava via tutto quello che di prezioso potesse prendere. Il colpo grosso lo aveva fatto aggirando un uomo di 71 anni, al quale aveva sottratto una collezione di monete e pennini d'oro dal valore di 80mila euro. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Agosto 2022, 13:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA