City Angels a Milano con i campioni di bontà. Premiati gli eroi di tutti i giorni

di Giovanni Migone
I campioni di bontà meritano un premio. È tornato ieri Il Campione, promosso dai City Angels, il riconoscimento assegnato a chi, dalla medicina allo sport, dalla memoria al lavoro, hanno rappresentato in questi anni un esempio positivo, mettendosi al servizio di chi ha bisogno.

Leggi anche > I campioni della solidarietà

Ieri, nella Sala Alessi di Palazzo Marino, stracolma di adulti e ragazzini, i primi ad essere premiati sono stati i preti dei matti, come don Antonio Mazzi ha definito se stesso e don Gino Rigoldi. Ad assegnare i 13 riconoscimenti, una giuria di direttori e giornalisti di diverse testate, tra cui Leggo, che ha premiato l'associazione Gatti Spiazzati. Tra gli altri campioni Alex Toselli e Antonio Pelosi fondatori dell'Hotel Etico; Pietro Perelli, organizzatore della regata Barcolana a cui partecipa con malati di Sla; Riccardo Bosi, ciclista che impiega persone fragili e migranti. E poi due premi ai bambini, i campioncini: la primaria A. da Fano della comunità ebraica di Milano (foto) e il liceo Cavalleri di Parabiago. «A volte - ha affermato l'arcivescovo Mario Delpini - il volontariato suona come una specie di eroismo. Dovrebbe essere qualcosa di ordinario. La stranezza sono invece pigrizia e egoismo. Dobbiamo diventare testimoni di una normalità persuasiva».

Gabriele Nissim, Presidente e fondatore di Gariwo, l’associazione che gestisce il Giardino dei Giusti al Montestella, dove si ricordano coloro che in tutto il mondo lottarono per i valori dell’umanità e della solidarietà. Per questo ieri è stato premiato con il riconoscimento “Campione per la Giustizia”. Nissim è anche tra i principali sostenitori della Giornata dei Giusti dell’Umanità, approvata dal Parlamento italiano nel 2017.

Don Mazzi, a 90 anni l’angelo dei “ragazzi difficili” continua nella sua attività per il recupero dei tossicodipendenti con le 26 comunità Exodus. Il premio “Campione della gente” del 2020, consegnato tra gli altri da don Gino Rigoldi e dall’arcivescovo Delpini, è stato conferito in seguito a un sondaggio tra i clienti di Coop Lombardia, Piemonte e Liguria. Don Mazzi è anche a capo del centrodiurno per emarginati Sos, in Centrale.

Igor Trocchia, il mondo del calcio si macchia sempre più spesso di casi di razzismo, senza riuscire a trovare i giusti anticorpi. Igor Trocchia, allenatore di calcio giovanile a Pontisola, in provincia di Bergamo, ha provato a dare un segnale al mondo sportivo, ritirando la propria squadra dopo che uno dei suoi ragazzi aveva ricevuto un’offesa razzista. Dopo essere stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica, ieri è stato premiato come “Campione per lo Sport”.

Micael Vargas Fernandez, lo scorso 14 settembre, Angel Micael Vargas Fenandez, un ventenne di Casalmaiocco, in provincia di Lodi, si è gettato dal tetto di un furgone, afferrando al volo un bambino di quattro anni che stava precipitando dal balcone di una palazzina, al secondo piano, e ferendosi al mento alla mano e al ginocchio nell’eroico gesto. Per questo, gli è stato conferito il premio “Campione per il coraggio”. 

Marco Salamon: «La cultura illumina e fa conoscere». Le parole sono quelle di Mario Furlan, fondatore dei City Angels. L’applicazione pratica è quella messa in piedi da Marco Salamon: la sua Piccola Biblioteca libera nel quartiere Isola, proprio accanto alla casa della memoria, è fatta per leggere e per scambiarsi libri. Nonostante due atti di vandalismi subiti in tempi recenti, rimane un baluardo di cultura aperta a tutti. 

Aldo Scaiano. L’associazione Gatti Spiazzati, nella figura del suo fondatore Aldo Scaiano, è stata premiata ieri con il titolo di “Campioni per la solidarietà”. L’associazione si propone di senzatetto e persone in stato di difficoltà, che studiano e svolgono l’attività di guide turistiche “speciali” con la finalità di rafforzare l’autostima. Di fatto, un modo per raccontare Milano con un punto di vista diverso, quello di chi vive sulla strada. 

 
Ultimo aggiornamento: Venerdì 31 Gennaio 2020, 11:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA