Cade a 18 anni dal vagone in corsa: mistero sul treno Regionale

Sondrio, cade a 18 anni dal vagone in corsa: mistero sul treno Regionale

Una ragazza di 18 anni è caduta dal treno Chiavenna-Colico sulla massicciata questa mattina intorno alle otto mentre il treno Chiavenna-Colico stava arrivando alla stazione di Prata Camportaccio (Sondrio) sulla linea che conduce poi a Milano. Nella caduta si è ferita alla testa e, sempre cosciente, è riuscita ad allertare la mamma in quel momento in casa, a poca distanza dalla ferrovia, la prima a soccorrerla.

Ora sull'episodio indagano i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Chiavenna (Sondrio) per capire se si è trattato di un gesto volontario o, più probabilmente, di un incidente avvenuto per un'imprudenza della giovane che ha cercato di scendere dal vagone quando il convoglio ancora non aveva arrestato la marcia I militari escludono, invece, che qualcuno l'abbia gettata dal treno. Il capotreno ha riferito che la ragazza era la sola passeggera a bordo del vagone. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del fuoco di Mese.

La diciottenne è stata portata con l'elisoccorso con un trauma cranico all'ospedale «Moriggia Pelascini» di Gravedona (Como). Ai carabinieri di Chiavenna, che stanno cercando di fare piena luce sul fatto, i sanitari hanno riferito che la prognosi è al momento di 20 giorni. In ogni caso, in attesa di ulteriori accertamenti clinici, la paziente non è in pericolo di vita.

Domenica 16 Giugno 2019, 15:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA