Milano, battesimo finito in rissa: due arrestati e tre carabinieri feriti

Battesimo finito in rissa: due arrestati e tre carabinieri feriti

Arrestati un 30enne e un 24enne e feriti tre carabinieri. E' l'epilogo dei festeggiamenti di un battesimo avvenuto domenica sera ad Arluno, nel milanese. 

Milano, motociclista in gravi condizioni dopo un incidente con un'automobile

Da quanto riportato dai militari, alla festa post rito in chiesa erano presenti più di dieci persone, tra donne e uomini, di nazionalità romena. Riunitisi in un cortile di un condominio in piazza del Popolo per una grigliata, i festeggiamenti sono sfociati in una rissa, dovuta al troppo alcol ingerito. Prima una lite tra alcuni componenti delle due famiglie, poi qualche colpo, tanto da costringere un bambino di 11 anni ad allontanarsi per paura. Ad avvisare il 112 sarebbero stati alcuni dei presenti che, avvistando il bambino da solo, hanno chiamato i soccorsi. .  

Arrivate sul posto tre pattuglie dei carabinieri che hanno subito ritrovato il bambino, nascosto dietro una pianta, per poi controllare la situazione nel cortile. Ma la visita delle forze dell'ordine è stata poco gradita: due carabinieri hanno riportato ferite guaribili in pochi giorni, mentre un terzo è finito in ospedale, ma è fuori pericolo. Al termine della rissa sono stati arrestati due fratelli, entrambi operai e con precedenti, che dovranno rispondere all'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Luglio 2021, 09:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA