Anziana truffata dalla badante moldava e da sua figlia: le hanno sottratto 160mila euro

Dalle indagini è emerso che la ex badante e la figlia, abusando delle condizioni della vittima, tra gennaio e aprile 2021, avrebbero convinto l'anziana ad aprire un conto corrente cointestato a una di loro

Anziana truffata dalla badante moldava e da sua figlia: le hanno sottratto 160mila euro

Hanno sottratto oltre 160mila euro ad un'anziana, approfittando delle sue condizioni psicofisiche. Sono finite nei guai una ex badante della donna truffata e sua figlia, rispettivamente di 63 e 47 anni. Entrambe di origine moldava e residenti a Galliate, in provincia di Novara, e a Trezzano sul Naviglio, nel Milanese, per loro lo scorso 5 agosto il gip di Milano ha emesso un sequestro preventivo per beni di un valore pari a circa 100mila euro.

Leggi anche > Meteo, ribaltone dell'estate: ecco cosa succederà la prossima settimana

Come riporta Repubblica, madre e figlia sono gravemente indiziate dei reati di circonvenzione di persone incapaci (con l'aggravante dell'abuso di relazioni domestiche, di coabitazione ed ospitalità) e auto-riciclaggio. A far scattare le indagini è stata la querela presentata lo scorso marzo dalla vittima, un'anziana di 87 anni residente a Trezzano sul Naviglio e affetta da gravi patologie psico-fisiche. 

Dalle indagini è emerso che la ex badante e la figlia, abusando delle condizioni della vittima, tra gennaio e aprile 2021, avrebbero convinto l'anziana ad aprire un conto corrente cointestato a una di loro e a sottoscrivere una procura generale per l'amministrazione del patrimonio. Queste operazioni per l'87enne sono sembrate un buon motivo per una maggiore e più attenta assistenza durante il periodo più difficile del Covid. Dopo gli accertamenti bancari e documentali, i militari hanno scoperto che l'intero patrimonio della vittima era stato utilizzato in breve tempo per spese personali, per l'estinzione di un finanziamento e per l'acquisto delle due abitazioni nelle province di Milano e Biella poi sottoposte a sequestro. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Agosto 2022, 15:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA