Ambrogino d'Oro 2019, anche Leggo tra i premiati oggi a Milano

Ambrogino d'Oro 2019, anche Leggo tra i premiati oggi a Milano

Leggo  premiato con l'Ambrogino d'oro. Presente nella città di Milano praticamente dal momento della fondazione come giornale free press, il nostro quotidiano diretto da Davide Desario oggi, sabato 7 dicembre 2019, riceverà al Teatro Dal Verme la più importante "civica benemerenza".

Nello specifico consegnate 6 Medaglie d’Oro alla Memoria, 15 Medaglie d’Oro e 20 Attestati di Civica Benemerenza.

 
 
 

Ecco l'elenco completo dei vincitori

Le Medaglie d’Oro alla Memoria
Borrelli Francesco Saverio, Casiraghi Carla, Fumagalli Eugenio, Melesi don Luigi, Penati Filippo, Squinzi Giorgio.

Medaglie d’Oro
Achermann Stefano, Barlaam Simone, Boeri Cini (Maria Cristina Mariani Dameno), Capossela Vinicio, Costa Lella, Mario Ferrari, Gianco Riky, Giuliani Laura, Isgrò Emilio, Luti Claudio, Malerba Francesco, Peronaci Sonia, Rapetti Giulio (Mogol), Scurati Antonio, Veronesi Razon Sultana.

Attestati
Abdelilah Mouhib, ASD San Gabriele Basket, Associazione Amici della Triennale, Associazione Laudato sì – Un’alleanza per il clima, la Terra e la giustizia sociale, Associazione Massa Marmocchi Milano, Associazione Opera Pizzigoni, Associazione Portofranco Onlus, Associazione Retake Milano Onlus, Centro Assistenza Medico Legale Cardinal I. Schuster, CIDIESSE – Cooperativa di Solidarietà Sociale Onlus, Ditta Guenzati, Domanin Igino E.M.I.T., Feltrinelli, Istituto Beata Vergine Addolorata, Leggo Milano, Liaci Paolo, Lo Bianco Nino, Milano Città Stato Picicco Agostino, Spazio Teatro 89

LA DIRETTA
10,43 ---> L' Ambrogino d'oro alla memoria assegnato oggi all'ex presidente della Provincia di Milano Filippo Penati è come «un Nobel alla carriera» secondo il vice ministro dell'interno Matteo Mauri. «Oggi - ha osservato - è una gran bella giornata. Filippo è stata una grande personalità politica. E un uomo intelligente, acuto e generoso. Qualità rare. Lo posso dire perché ho avuto con lui un rapporto molto stretto. Anche nei momenti di grande difficoltà che è stato costretto a vivere. Quando molti sono spariti». «Il fatto che oggi gli venga riconosciuto tutto questo con la massima onorificenza della città - ha aggiunto - rende felice chi gli vuole bene e tanti cittadini che l'hanno conosciuto. Un grazie sincero al sindaco Beppe Sala e al Consiglio comunale di Milano».

10,30---> Cominciata la cerimonia al Teatro Dal Verme alla presenze del sindaco di Milano Beppe Sala e delle più importanti autorità cittadine.

Sabato 7 Dicembre 2019, 08:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA