Uccide la moglie malata e si spara: morto anche il marito. In camera un biglietto: «Ce ne andiamo»

Foggia, uccide la moglie e si spara: morto anche il marito. In camera un biglietto: «Ce ne andiamo»

È morto la scorsa notte Francesco Polidoro, il pensionato di 83 anni che giovedì mattina, 15 aprile, prima ha ucciso la moglie Anna Petronelli sparandole alla testa con la sua pistola nel loro appartamento a Cerignola (Foggia), poi si è sparato un colpo alla tempia. Le condizioni dell'uomo erano apparse sin da subito disperate. Nella mattinata di giovedì era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico al policlinico Riuniti di Foggia. L'uomo era stato tratto in arresto con l'accusa di omicidio. Durante una perquisizione nell'appartamento della coppia la polizia ha trovato un biglietto che lasciava presagire la volontà del pensionato: «ce ne andiamo tutti e due». 

Foggia, donna uccisa in casa: ai piedi del letto il marito ferito. Lei era malata. Ipotesi omicidio-tentato suicidio


Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Aprile 2021, 07:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA