Non vuole pagare il conto al ristorante: accoltella il proprietario e un cameriere

Non vuole pagare il conto al ristorante: accoltella il proprietario e un cameriere

La Polizia di Stato ha identificato e infine denunciato un uomo che aveva accoltellato il proprietario di un ristorante ed un suo dipendente, che lo avevano inseguito per fargli pagare il conto. È accaduto in un locale della zona di Tavola, a Prato: un quarantenne italiano aveva invitato a cena due amici e, dopo aver mangiato, si era offerto di pagare la cena, trattenendosi da solo nel locale e invitando i suoi ospiti ad andare via.

Le sue intenzioni, tuttavia, non erano quelle di saldare il conto ma di approfittare, forse, della distrazione del gestore per darsi alla fuga in direzione dei limitrofi giardini pubblici, dove sperava di far perdere le sue tracce. Tuttavia, il suo gesto non era passato inosservato e, inseguito da un cameriere e dal titolare del ristorante, l'uomo, con diversi precedenti penali e condanne per reati contro la persona, aveva estratto un coltello e aveva colpito entrambi i suoi inseguitori, che nel frattempo avevano allertato le forze dell'Ordine, al petto e all'avambraccio, riuscendo infine a dileguarsi.

Mentre le vittime venivano condotte in ospedale, gli operatori di Polizia, giunti sul posto, proseguivano per riuscire a identificare il responsabile, giungendo in pochissime ore alla sua individuazione, grazie alla visione delle telecamere presenti e ai testimoni che avevano riconosciuto i due giovani che avevano fatto compagnia al quarantenne nel corso della serata. Sono stati proprio loro, dichiarandosi ignari delle intenzioni del loro ospite, a indicare la sua identità e a permettere la ricostruzione della vicenda. L'autore del fatto, raggiunto nella sua abitazione in piena notte, stava dormendo all'arrivo della volante che lo conduceva in Questura, mentre i feriti se la caveranno con dieci giorni di prognosi. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Agosto 2022, 13:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA