Giovanni Simeone e Giulia Coppini, matrimonio a Firenze: arriva il sì più importante per il Cholito

Giovanni Simeone e Giulia Coppini, matrimonio a Firenze: arriva il sì più importante per il Cholito

Dopo il matrimonio civile ad Ibiza, un anno fa, il Cholito ha scelto Firenze per la cerimonia religiosa. Un legame indissolubile con la città che gli ha fatto conoscere la sua amata Giulia

Terminata la stagione con l'Hellas Verona, per Giovanni Simeone e la sua amata Giulia Coppini è giunto il momento del fatidico sì. Dopo aver celebrato lo scorso anno la loro unione in un white party a Ibiza, ecco che è arrivato il momento della loro unione in chiesa. E in quale città farlo se non a Firenze? Il Cholito ha un legame indissolubile con la città sulle rive dell'Arno, siglato a suon di reti con la maglia della Fiorentina, e proprio qui ha conosciuto la sua dolce metà, Giulia.

 

Leggi anche > Matteo e Valeria, dal lavoro al supermarket a sexy star di OnlyFans: «Ecco quanto si guadagna»

 

La coppia, già sposata civilmente a Ibiza, ha scelto il capoluogo toscano per la cerimonia religiosa. Si sono spostati nel pomeriggio di oggi, mercoledì 25 maggio, a San Salvatore al Monte, chiesa vicina a San Miniato al Monte che domina dall'alto Firenze. Alla cerimonia erano invitati diversi personaggi del calcio italiano e non solo. 

 

 

Tra gli invitati del figlio del noto allenatore Diego Simeone anche il compagno di squadra Federico Ceccherini, originario di Livorno, con la compagna Carola Neri. E i preparativi del matrimonio sono stati ampiamente raccontati sui social network. Sulle storie di Instagram in particolare. E lo stesso Diego Simeone, anche lui in completo blu, apparso particolarmente emozionato. 

 

Gli sposi si sono presentati vestiti in maniera molto classica: abito bianco con un lunghissimo velo per la sposa, completo total blu per lo sposo, con camicia e cravatta dello stesso colore dell'abito.

 

Una cerimonia che testimonia l'amore di Simeone per Firenze e per lo stile italiano in generale. 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 26 Maggio 2022, 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA