Forte dei Marmi, «la villa di Zelensky affittata a turisti russi»: la clamorosa indiscrezione. Ma l'agenzia nega

Forte dei Marmi, «la villa di Zelensky affittata a turisti russi»: la clamorosa indiscrezione. Ma l'agenzia nega

Una villa in affitto a Forte dei Marmi, dal valore di 4 milioni di euro, affittata a facoltosi russi in vacanza nella rinomata località toscana. Secondo un'inchiesta de Il Tirreno, la villa di proprietà del presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky sarebbe stata affitta a cittadini russi che per lavoro, vivono a Londra. Una notizia che desta scalpore, perché il presidente ucraino mesi fa aveva rivolto un appello affinché non venisse offerta ospitalità in Italia a cittadini e yacht russi.

«Vuoi la cocaina?», turista tedesco gli dice di no: lo spacciatore gli spacca una mandibola a pugni

Mistero sulla villa di Zelensky

Già da metà agosto, una donna russa ha pubblicato alcune foto in cui si mostrava nel parco della villa, a Vittoria Apuana, ai confini tra i comuni di Forte dei Marmi e la provincia di Massa Carrara, la villa di Zelensky; la proprietà della magione sarebbe riconducibile a una società, a sua volta attribuita - da un sito ucraino - a Zelensky e sua moglie, Olena Zelenska. Nelle settimane scorse, turisti coreani sarebbero stati interessati all'affitto della villa per una cifra tra i 50 e 70 mila euro, ma poi l'affare sarebbe saltato.

Totti e Ilary, la piccola Isabel inizia le elementari: il suo primo giorno di scuola nelle stories della mamma

«Non sono russi»

Dall'agenzia toscana che avrebbe curato l'affare, però è arrivata la smentita. «Non è vero, gli affittuari non erano russi ma di più non posso dire perché me lo impedisce la privacy – spiega Claudio Salvini, responsabile dell’agenzia immobiliare Villas Real Estate di Forte dei Marmi -. Adesso la villa è libera, ma ripeto non è stata affittata a cittadini russi».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Settembre 2022, 14:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA