Firenze, investita e uccisa da un camion dei rifiuti: Gioia aveva 87 anni

La donna sarebbe stata urtata, agganciata, trascinata e sormontata dalle ruote del mezzo ed è morta sul posto

Investita e uccisa da un camion dei rifiuti: Gioia aveva 87 anni

Un altro drammatico incidente. Un camion dei rifiuti ha travolto e ucciso Gioia Gorla, anziana di 87 anni. La donna è stata investita in via Faenza a Firenze ed è morta sul posto. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di giovedì 24 febbraio poco prima delle 15:30. La polizia municipale ha eseguito i rilievi. Altri agenti, invece, sono intervenuti sul posto per chiudere la viabilità.

Leggi anche > Firenze, si fingono tecnici delle tubature: derubata una 90enne

A neanche due mesi dalla morte di un 82enne, un altro incidente con esiti drammatici in cui è coinvolto mezzo compattatore di Alia per la raccolta dei rifiuti interrati nei cassonetti. L’anziana sarebbe stata in prossimità di un attraversamento pedonale quando è stata urtata, agganciata, trascinata e sormontata dalle ruote. Il conducente di Alia è stato anche sottoposto all’alcoltest per fugare ogni dubbio. 

La circolazione è rimasta bloccata a lungo in tutta la zona per consentire il tentativo di soccorso e gli accertamenti. La dinamica della tragedia è ancora in fase di ricostruzione.

«Alia - si legge in una nota - esprime profondo sconcerto, condoglianze ai familiari e piena collaborazione alle indagini. Non chiara la dinamica. L’azienda e l’autista, negativo all’alcol test, stanno fornendo la massima collaborazione alle autorità competenti. Alia esprime con profondo sconcerto i più sentiti sentimenti di vicinanza e condoglianze alla famiglia della persona deceduta». 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Febbraio 2022, 11:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA