Firenze, finge di essere il postino e rapina un'anziana: il bottino è da capogiro

Con un semplice stratagemma l'uomo ha fatto scendere l'81enne che ha lasciato la porta di casa accostata

Firenze, finge di essere il postino e rapina un'anziana: il bottino è da capogiro

«Sono il postino: c’è posta per lei da firmare, può scendere?». Con questa semplice truffa, un uomo è riusito a rapinare una donna anziana di 81 anni a Firenze. Con il pretesto della necessità di mettere la firma sulla ricevuta, l'uomo ha fatto uscire di casa l'anziana che però invece di chiudere la porta di casa con le mandate l’aveva solo accostata.

Leggi anche > Federico Fashion Style, polemica sui prezzi alti del salone: «Prima di parlare pensate ai vostri caschi ancora anni 90»

Il ricco bottino

Una volta scesa dal suo appartamento in via Furini, però, del postino non c'era nemmeno l'ombra. L'anziana ha impiegato qualche minuto per scendere, accertare che il postino non c'era e per cercarlo, il tempo utile per il ladro di frugare in casa e scappare con il bottino

Leggi anche > Leonardo Di Caprio turista a sorpresa a Firenze: «Ecco perché mi chiamo così»

La donna di 81 anni ha chiesto anche a un vicino se avesse visto il postino, ma ovviamente del portalettere non vi  era nessuna traccia. E solo allora è tornata in casa. La porta dell’appartamento risultava chiusa ma una volta entrata l’anziana ha constatato che qualcuno era entrato. Due portafogli con dentro oltre 800 euro in contanti, un paio di orologi e un bancomat sono stati il ricco bottino del finto postino. Sul quale adesso sta indagando la polizia. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Luglio 2022, 17:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA