Cucchi, la sorella Ilaria: «Stefano potrà riposare in pace». La mamma: un po' di sollievo

«Stefano è stato ucciso, questo lo sapevamo e lo ripetiamo da 10 anni. Forse ora potrà risposare in pace». Così Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, in aula alla lettura della sentenza.

«Un po' di sollievo dopo 10 anni di dolore e di processi non veri». Così Rita Calore, madre di Stefano Cucchi dopo la sentenza di condanna dei due carabinieri abbracciando il marito.

«Quella di oggi è una sentenza che restituisce dignità a una famiglia e alla sua enorme sofferenza, che nessuno di noi può avere la presunzione di comprendere fino in fondo». Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, aggiungendo che «oggi lo Stato abbraccia la famiglia Cucchi. Ma lo fa con ritardo, dopo anni di silenzi e complicazioni, anni in cui soprattutto Ilaria, la sorella di Stefano, ha saputo battersi con coraggio, senza mai indietreggiare di un centimetro. Quel che è accaduto a Stefano non può essere accettabile in uno Stato di diritto».
Giovedì 14 Novembre 2019, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA