Willy Monteiro, il legale della famiglia contro i fratelli Bianchi: «Non l'hanno toccato? Sarà caduto mentre faceva footing»

Willy Monteiro, il legale della famiglia contro i fratelli Bianchi: «Non l'hanno toccato? Sarà caduto mentre faceva footing»

Uno dei quattro arrestati per l'omicidio di Willy Monteiro Duarte, Francesco Belleggia, è stato scarcerato e sottoposto agli arresti domiciliari. Restano invece in carcere gli altri tre accusati, i fratelli Gabriele e Marco Bianchi e Mario Pincarelli. Domenico Marzi, legale della famiglia di Willy, ha commentato la scarcerazione con sarcasmo.

Leggi anche > Willy, i fratelli Bianchi e Mario Pincarelli restano in carcere. Francesco Belleggia va agli arresti domiciliari

L'avvocato ha prima fatto il punto sulla situazione dei genitori di Willy: «Hanno bisogno di elaborare il lutto e non vogliono parlare del loro dolore. Da questa sera la salma sarà a loro disposizione e sabato saranno celebrati i funerali, molto probabilmente al campo sportivo di Paliano».

Il legale ha poi parlato della concessione dei domiciliari per Francesco Belleggia: «Immagino che abbia dato una versione dei fatti diversa, più tenue, e nell'esprimere la sua posizione possa aver ascritto la responsabilità ad altri. Stiamo però parlando di ipotesi. I due fratelli che hanno negato il loro coinvolgimento, poi, si commentano da soli perché se dovessimo dar retta alle loro dichiarazioni dovremmo giungere alla conclusione paradossale che il mio assistito sia caduto mentre faceva footing. Mi domando allora come mai quei due non lo abbiamo raccolto e portato in ospedale?».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 9 Settembre 2020, 16:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA