Wanna Marchi insegnante insieme alla figlia Stefania, la scuola ci ripensa: "Scelta inopportuna"

Wanna Marchi insegnante insieme alla figlia Stefania, la scuola ci ripensa: "Scelta inopportuna"

La vasta eco prodotta dalla notizia deve aver convinto Fabrizio Tittozzi, direttore dell'istituto paritario Volta di Bari, a fare un passo indietro: Wanna Marchi non insegnerà in un corso di formazione per aspiranti venditori. La notizia si era diffusa nelle ultime ore, scatenando una lunga serie di polemiche.



LEGGI ANCHE ---> WANNA MARCHI DOCENTE A UN CORSO DI FORMAZIONE

In un primo momento, il dirigente scolastico aveva difeso con convinzione la scelta di affidare a Wanna Marchi e alla figlia, Stefania Nobile, la gestione di alcune lezioni: «Nel suo campo è una fuoriclasse, con la figlia ha fatto la storia della tv e ha tanto da insegnare. Sì, è vero, ha commesso delle truffe, ma ha pagato interamente il suo debito con la giustizia».

Il dietrofront è tuttavia giunto dopo poche ore. Tittozzi, contattato da Repubblica.it, ha spiegato così di averci ripensato: «Valutando tutto quello che si porta dietro, abbiamo capito che quella scelta era inopportuna».
Mercoledì 20 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-12-20 18:10:01
per fortuna
2017-12-20 14:23:33
Giusto.
DALLA HOME