Referendum sul taglio dei parlamentari, Deborah Bergamini (Fi): «Solo demagogia, nessuna riforma»
di Alessandra Severini

Referendum sul taglio dei parlamentari, Deborah Bergamini (Fi): «Solo demagogia, nessuna riforma»

Deborah Bergamini, deputata FI, perchè votare No?
"Perché non c’è alcuna riforma, ma solo una ghigliottina spinta dal populismo che compromette il funzionamento democratico per le generazioni future. Si rischia di scrivere una pagina nera della storia repubblicana e il popolo italiano finirebbe per essere quello meno rappresentato d’Europa".

L'opinione pubblica però sembra volere una riduzione dei parlamentari...
"Questo lo vedremo dopo il referendum. Di certo c’è una rappresentazione fuorviante da parte dei promotori del Si. Non si può considerare la democrazia parlamentare, di cui la rappresentanza è il cardine, come un costo. Anche ospedali, scuole, ricerca scientifica rappresentano dei costi, di certo nessuno si sognerebbe mai di pensare che tagliandoli saremmo più sani o più istruiti".

Non crede che il problema più che il numero di parlamentari siano le liste bloccate?
"Questo attiene alla legge elettorale. Non è di certo votando a favore di questo referendum che si migliora la qualità degli eletti"..

Leggi anche > Referendum valido in ogni caso, il batti... quorum ci sarà solo sul numero dei parlamentari
Leggi anche > Referendum sul taglio dei parlamentari, Riccardo Fraccaro (M5s): «Meno eletti, poi il proporzionale»

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Settembre 2020, 11:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA