Post choc su Facebook: «Mia figlia violentata per un'ora da quest'uomo, state attenti». Cosa è successo

Una ragazza di 25 anni vittima della presunta violenza a Voghera

Post choc su Facebook: «Mia figlia violentata per un'ora da quest'uomo, state attenti». Cosa è successo

Ha raccontato su Facebook la violenza che avrebbe subito la figlia, una ragazza di 25 anni. Il fatto, accaduto alcune sere fa a Voghera (Pavia), è stato denunciato alla polizia che ha avviato un indagine. La notizia è pubblicata oggi sul quotidiano «La Provincia pavese».

Telegram, le chat dell'orrore: filonazismo e pedopornografia, arrestati tre giovani

Il mistero di Riccardo, morto in un incidente la notte prima della laurea. L'Università: «Da tempo non sosteneva esami»

Il post choc

«Mia figlia è stata presa in trappola da un uomo, caricata in macchina e violentata per un'ora - spiega la madre su FB -. State attenti». Un post che ha deciso di pubblicare per «evitare che succeda ad altre donne». La 25enne, secondo il racconto fornito al commissariato di Voghera (Pavia), sarebbe stata avvicinata da un uomo di una cinquantina d'anni: una persona che conosce perché lavorerebbe con il padre. Un uomo di cui si fidava e che si sarebbe offerto di accompagnarla in auto a casa. Ma una volta salita in macchina, il conducente avrebbe raggiunto una zona periferica della città e sarebbero iniziate le violenze. La giovane, madre di due bambini, ha raccontato di essere riuscita a chiamare al telefono il padre che ha avvisato la polizia. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Novembre 2022, 09:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA