Viviana trovata morta nel bosco, continuano le ricerche del figlio Gioele. Ipotesi choc: «Potrebbe averlo ucciso e seppellito»

video
 Viviana Parisi trovata morta nel bosco.  Proseguono le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi, la dj di 43 anni scomparsa con il piccolo da lunedì e trovata senza vita ieri pomeriggio nei boschi di Caronia (Messina). Secondo gli investigatori era con lei nel bosco dove è stata ritrovata. L'ipotesi più drammatica, fatta dagli inquirenti, è che la donna potrebbe avere ucciso il figlio seppellendolo nella zona prima di suicidarsi. Decine di persone con unità cinofile stanno perlustrando le campagne. Sul posto anche il marito della donna, Daniele Mondello, noto dj.«Fino ad oggi - spiegano i vigili del fuoco abbiamo perlustrato più di 500 ettari con l'ausilio dei cani e dei droni. E' complicato perché si tratta di boschi e luoghi impervi dove è difficile spostarsi».


 
 


Leggi anche > Viviana Parisi, nei post social gli ultimi sfoghi: «Due anni fa mi sono chiusa in un bunker...»​



Gli investigatori, esaminando le registrazioni delle videocamere di sorveglianza e ascoltando testimoni, vogliono appurare cosa abbia fatto la donna nei venti minuti trascorsi tra la sua uscita nel casello autostradale di Sant'Agata di Militello e il suo rientro in autostrada, dove poi ha avuto un incidente con l'auto da cui è scesa camminando col bimbo in braccio lungo l'autostrada e facendo perdere le sue tracce. (Nella foto in basso

 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Agosto 2020, 08:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA