Lutto nel giornalismo, morto Vittorio Zucconi

Vittorio Zucconi morto a 74 anni. Il giornalista era malato da tempo

Oggi 26 maggio 2019 è morto il giornalista Vittorio Zucconi. Per vent'anni direttore di Radio Capital, Zucconi aveva lasciato l'emittente lo scorso primo settembre, passando il testimone al collega Massimo Giannini. 
Firma di Repubblica, corrispondente dagli Stati Uniti, l'annuncio della sua morte è stato dato per primo dal sito di cui era stato direttore. Zucconi si è spento nella sua casa di Washington.

Modenese di Bastiglia, Zucconi - che era nato il 16 agosto del 1944 - iniziò come cronista di nera al quotidiano La Notte di Milano. Assunto nel 1969 come redattore a La Stampa, divenne poi corrispondente dagli Usa per La Stampa. Nel 1985 si trasferì definitivamente a Washington dove ha lavorato come corrispondente, inviato speciale e poi editorialista dagli Stati Uniti per il quotidiano Repubblica. Zucconi è stato poi direttore dell’edizione web di Repubblica dalla creazione fino al 2015 ed è stato direttore dell’emittente Radio Capital fino al 2018.
Domenica 26 Maggio 2019, 10:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA