Vittoria, bimbi falciati dal Suv: il piccolo Simone rischia ancora la vita

«La situazione è ancora grave, le condizioni del piccolo sono stabili, ed è sempre in pericolo di vita e la prognosi resta riservata. Stiamo monitorando 24 ore al giorno le sue condizioni». A dirlo è Eloisa Grasso direttrice dell'Unità di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Messina riferendosi alle condizioni del piccolo di 11 anni travolto da un Suv mentre si trovava davanti casa a Vittoria, dove è morto il cuginetto. Da ieri mattina il piccolo, che perso le gambe, quasi del tutto tranciate nel terribile impatto, è ricoverato al Policlinico di Messina dove è stato trasferito con in elisoccorso.

Il piccolo Simone, 11 anni, è stato falciato sull'uscio di casa a Vittoria (Ragusa) da un suv, insieme con il cuginetto Alessio, di 12 anni, morto sul colpo.

Alcamo, Bmw con papà e due figli a bordo si ribalta: Francesco morto a 14 anni, grave il fratellino di 9. Giallo sul video su Facebook

Al bambino sono state amputate entrambe le gambe. «Purtroppo non abbiamo potuto salvargli le gambe che sono state tranciate nelll'incidente», ha detto ieri direttrice dell'unità operativa di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Messina Eloisa Gitto subito dopo l'operazione.

 
Sabato 13 Luglio 2019, 09:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA