«Violentata da uno straniero vicino al supermercato»: l'incubo di una ragazza di 19 anni

«Violentata da uno straniero vicino al supermercato»: l'incubo di una ragazza di 19 anni

Una ragazza italiana di 19 anni sarebbe stata violentata ad Arezzo nei pressi di un supermercato, da un uomo che avrebbe poi fatto perdere le sue tracce: la denuncia, secondo quanto riporta oggi il Corriere di Arezzo, sarebbe stata presentata agli investigatori lo scorso luglio.

Leggi anche > «Frode colossale» per 200 milioni: arrestati 17 imprenditori

Le indagini, condotte dalla squadra mobile avrebbero poi portato all'individuazione del presunto aggressore, un cittadino straniero 50enne, sul quale la procura della Repubblica ha aperto un fascicolo, che si sarebbe poi reso irreperibile, lasciando Arezzo e rifugiandosi forse in patria.

Da quanto emerso, al momento non sarebbero stati adottati provvedimenti cautelari nei confronti del 50enne. Stando a quanto emerge la giovane, una ragazza italiana, non sarebbe ancora in grado, dal punto di vista psicologico, di affrontare l'incidente probatorio. Sono in corso indagini per chiarire tutta la vicenda.

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Novembre 2019, 17:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA