Vieste, tromba d'aria in spiaggia: turisti in fuga e bambini in lacrime

Attimi di panico a Vieste, perla del Gargano, in Puglia, per una improvvisa tromba d'aria con bomba d'acqua annessa

Tromba d'aria a Vieste, panico in spiaggia: turisti in fuga e bambini in lacrime.

Attimi di panico a Vieste, perla del Gargano, in Puglia, per una improvvisa tromba d'aria con bomba d'acqua annessa. Intorno alle 18 di questo pomeriggio, sul litorale pieno di turisti, il cielo ha iniziato a diventare scuro, quasi nero, all'orizzonte: nel giro di pochi minuti le nuvole hanno invaso il cielo, si è alzato un vento fortissimo che ha provocato quasi una tempesta di sabbia.

 

TROMBA D'ARIA A VIESTE: TURISTI IN FUGA

Subito i dipendenti dei tanti lidi sul lungomare hanno iniziato a lanciare l'allarme: tutti via dall'acqua, ombrelloni e sdraio chiuse, e tutti al sicuro. Tra i presenti, vere e proprie scene apocalittiche, con mamme urlanti, bambini in lacrime e bagnanti in fuga dalla spiaggia. Nell'arco di una decina di minuti è arrivato poi un fortissimo acquazzone. Non certo la giornata ideale al mare per i tanti turisti che affollavano le spiagge di Vieste, da sempre una delle località più visitate della Puglia.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Luglio 2022, 19:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA