#IoIndossoLaMascherina, la campagna social di influencer e sportivi. Il messaggio di Leonardo Pavoletti

Video

Combattere il Coronavirus con tutti gli strumenti possibili, al fine di contenere la seconda nuova ondata di diffusione del virus. Con questo spirito il Presidente del Consiglio Conte ha coinvolto i due volti più famosi del panorama social italiano, Fedez e Chiara Ferragni, per diffondere la nuova campagna di sensibilizzazione #IoIndossoLaMascherina. Seguendo la strada intrapresa dal governo, anche Vidoser, la Mobile App realizzata da CreationDose ha deciso di attivare la propria community di Celebrities, Creator e Micro Influencer a supporto della campagna di sensibilizzazione #IoIndossoLaMascherina e lo fa con un testimonial d’eccezione: Leonardo Pavoletti.

 

Leggi anche > L'appello di Chiara Ferragni ad indossare la mascherina: "Piccolo gesto che fa la differenza"

 

Sembra quindi essersi aperto un nuovo scenario di dialogo fra le forze politiche e i nuovi media, con l’obiettivo di raggiungere un pubblico più ampio con il sostegno di figure dello spettacolo e i nuovi volti del mondo social. Richiedere il supporto di personaggi come Fedez e Chiara Ferragni, del resto, significa raggiungere oltre 30 milioni di persone in totale, appartenenti per lo più alla Generazione Z,  target difficilmente raggiungibile dai classici canali governativi.

 

L’iniziativa promossa da Vidoser prevede una challenge all’interno dell’app in cui i creator e i micro influencer sono invitati a registrare un video mentre indossano la mascherina, spiegando contestualmente perché è importante utilizzarla sempre, all’aperto e al chiuso. L’attaccante del Cagliari e della Nazionale Italiana ha da subito sposato la causa, registrando il proprio video all’interno dell’app ed esortando all’utilizzo della mascherina per proteggere se stessi e gli altri.

 

«L’industry dell’influencer marketing può incidere notevolmente sulla diffusione di messaggi politici e di interesse sociale, soprattutto tra i più giovani», sostiene Alessandro La Rosa, CEO di CreationDose. «I nuovi target emergenti sono infatti più inclini ad ascoltare l’appello di figure a loro più vicine, che comunicano utilizzando linguaggi e canali più familiari, rispetto ai canali di comunicazione tradizionale. È quindi per noi addetti del settore una chiara responsabilità morale offrire gli strumenti a nostra disposizione per promuovere campagne di sensibilizzazione sociale d’interesse nazionale». 

 

Anche nella prima fase di lockdown la community di Vidoser si era attivata per supportare gli appelli promossi dal governo aderendo alla campagna lanciata dal mondo dell’influencer marketing #IoLoFaccioACasa e realizzando, attraverso il coinvolgimento delle proprie celebrities, dei creator e degli influencer, 2.500.268 di views totali sui social con 128.431 interazioni.

 

La campagna di sensibilizzazione #IoIndossoLaMascherina vuole diffondere il messaggio dell’importanza della prevenzione e dell’utilizzo degli strumenti adatti a perseguirla, al fine di raggiungere anche il target del Millennials e della Generazione Z. CreationDose ha infatti all’attivo una community con celebrities, Creator e Talent su Vidoser, in grado di raggiungere target specifici e di coinvolgere Millennial e Generazione Z veicolando i propri contenuti su più piattaforme contemporaneamente (TikTok, Instagram, YouTube, Twitch, Snapchat, Facebook).


Ultimo aggiornamento: Martedì 10 Novembre 2020, 16:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA