La storia della Vespa più Special del mondo: completamente ricoperta da tremila francobolli. L'idea regalo della chef Annarita Luzi
di Mario Fabbroni

La Vespa più Special del mondo: completamente ricoperta da tremila francobolli. L'idea regalo della chef Annarita Luzi

Tremila francobolli. Veri. Incollati su una Vespa 50 invece dell’album di un collezionista. La passione per realizzare quella che - a suo modo - è un’autentica opera d’arte moderna viene fuori dalle mani di Annarita Luzi, che da sempre prepara i piatti serviti nel ristorante di famiglia in piazza Duomo, a Tivoli. Il locale si chiama “La forma”. E forse non è un caso. 


Perché, poco per volta, in un certosino quanto difficilissimo puzzle composto da tremila francobolli, questa Vespa destinata alla rottamazione dopo più di 40 anni di onorato mestiere - appunto - invece ha ripreso vita e forma. 


«Mi sono fatta aiutare da mio figlio Daniele - racconta ora Annarita - e ho realizzato questo pezzo unico solo per Maria Cristina, mia figlia, in occasione del suo compleanno». Serviva un’idea originale e, voilà, ecco la Vespa francobollata. In realtà sono serviti due mesi di duro lavoro, soprattutto notturno: «Maria Cristina non doveva assolutamente scoprire le nostre intenzioni, la Vespa sarebbe stata una sorpresa da infiocchettare vicino alla torta con le candeline. Così abbiamo portato il mezzo nella mia camera da letto e impedito l’accesso a chiunque. Non è stato facile».

 


Soprattutto mettere una dopo l’altra quelle tesserine colorate che da sempre finiscono solo su lettere e cartoline. Eppure è tutto armonico: colori, dimensioni dei francobolli, linee di copertura della carrozzeria. La Vespa 3000 (francobolli) è stupenda, una gioia per gli occhi. Anzi, una star. Perché in pochi giorni, a Tivoli, tutti hanno almeno un selfie con il modello unico al mondo. 


«So che la Piaggio festeggia i 50 anni della sua strepitosa invenzione su due ruote - dice ancora Annarita -. Sarebbe bello andare in qualche esposizione». Solo per poche ore, però: Maria Cristina (la nuova proprietaria) tiene alla sua Vespa come fosse una figlia. Specie ora che il fratello Daniele l’ha completamente rimessa a nuovo. 
Il fatto è che pure mamma Annarita ci ha preso gusto. Così indica il prossimo modello da ornare di francobolli: «Una vecchia Fiat 500».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 28 Giugno 2021, 17:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA