Due amici muoiono in spiaggia a pochi minuti di distanza: choc al mare in Versilia

A Lido di Camaiore. I soccorsi chiamati dallo stesso bagnino. Forse un malore per tutte e due le persone

Due amici muoiono in spiaggia a pochi minuti di distanza: choc al mare in Versilia

Due tragedie sulle spiagge della Versilia una dietro l'altra a poche centinaia di metri di distanza. Due corpi senza vita sono stati trovati in mare a Lido di Camaiore. E' successo nella prima serata di ieri, giovedì 11 agosto. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di due uomini di età compresa tra i 55 e i 60 anni. Sebbene siano ancora in corso delle indagini per ricostruire l'accaduto, le due vicende non sembrerebbero collegate tra loro. Un malore sembra la causa della morte per entrambe le persone.

Bebe Vio: «Vado a fare un tuffo, torno subito». La foto con le protesi sul lettino conquista i social

Ancora ignote le cause: forse un malore per entrambi

I due corpi sono stati rinvenuti in due punti diversi: uno dei due era più lontano dalla riva, l'altro più vicino alla battigia. Secondo quanto riporta La Nazione, al momento del primo avvistamento l'uomo era ancora vivo. A notarlo, verso sera, un bagnino che subito dopo essersi reso contro che l'uomo era in difficoltà si è buttato in mare nel tentativo di aiutarlo. Ma ormai per lui non c'era più niente da fare. Poco dopo quella prima chiamata, è arrivata un'altra richiesta di aiuto per un altro corpo in mare. A lanciare l'allarme anche questa volta è stato lo stesso bagninoche aveva soccorso la prima persona. Si è accorto del secondo cadavere dopo aver sentito delle grida. A dare l'allarme era stato infatti un canoista che ha notato il corpo in acqua.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 12 Agosto 2022, 23:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA