Vaccino AstraZeneca, sul via libera l'Ema deciderà domani. Ma per i ritardi nessuna soluzione

Vaccino AstraZeneca, sul via libera l'Ema deciderà domani. Ma per i ritardi nessuna soluzione

Attesa per il via libera dell'Agenzia europea dei medicinali Ema al vaccino anti-Covid Oxford-AstraZeneca-Irbm: la decisione sull'autorizzazione al farmaco, secondo quanto apprende l'ANSA, arriverà domani e non oggi. Il Comitato per i farmaci ad uso umano (Chmp) dell'Ema è riunito dall'inizio della settimana. Il via libera per AstraZeneca era stato annunciato da Ema entro la fine di gennaio.

 

Leggi anche > Vaccino, AstraZeneca cede all'Ue: ma il governo britannico non ci sta

 

Nessuna soluzione in vista invece per i ritardi nelle consegne del vaccino di AstraZeneca, anche se proseguono i contatti per sbloccare la situazione. Secondo quanto si apprende, Bruxelles giudica costruttivo il tono del Comitato direttivo di ieri sera, perché alla riunione ha partecipato il Ceo, Pascal Soriot, a differenza di quanto annunciato nei contatti pomeridiani. Per il momento, tuttavia, l'azienda non ha avanzato proposte per rimediare ai tagli. La Commissione Ue resta inoltre in attesa di una risposta in merito alla richiesta di pubblicare il contratto.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Gennaio 2021, 15:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA