Napoli, boom di rifiuti al vaccino Astrazeneca: il 60 per cento dei convocati non si è presentato

Napoli, boom di rifiuti al vaccino Astrazeneca: il 60 per cento dei convocati non si è presentato

Bassa l'affluenza nel centro vaccinale della Stazione Marittima di Napoli per i convocati della categoria personale scolastico e universitario, alla quale è destinato il vaccino Astrazeneca. Oggi si sono presentati in 339 su 840 convocati (il 40,36%): dei 339 presenti, in 312 hanno ricevuto una dose di vaccino Astrazeneca, agli altri 27 è stato somministrato il vaccino Pfizer per patologie incompatibili con Astrazeneca.

 

Sempre oggi, sono stati poco più della metà i convocati delle forze dell'ordine che si sono presentati per il vaccino, 138 su 264 (52,27%); 115 le dosi Astrazeneca somministrate, 23 i vaccini Pfizer, anche in questo caso per patologie incompatibili con Astrazeneca.

 

Nettamente meglio è andata nell'altro centro vaccinale realizzato dalla Asl Napoli 1 all'interno della Mostra d'Oltremare, polo fieristico del quartiere Fuorigrotta, dove sono stati convocati ultra 80enni per la seconda dose e pazienti fragili per la prima dose. Si sono presentati, e sono stati vaccinati, 131 dei 135 ultra 80enni convocati (97,04%) e 743 dei 823 pazienti «fragili» convocati (90,28%). 
 


Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Marzo 2021, 19:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA