Vaccini, siringa addio: arriva il siero via orale

Vaccini, siringa addio: arriva il siero via orale

Siringa addio, arriva il vaccino batterico contro Covid-19 da somministrare per via orale. A depositare la domanda di brevetto è stata la Nextbiomics, società biotech dedicata alla ricerca e allo sviluppo di probiotici di prossima generazione e spin-off dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. L’ingegnerizzazione del probiotico Escherichia Coli Nissle 1917, esprimente la proteina Spike del SarsCoV2, ha ottenuto un modello innovativo di immunizzazione contro il virus SarsCoV2 mediante la stimolazione del sistema immune intestinale.

 

Vaccini, è guerra sui brevetti. L'Europa con Biden: «Vanno sospesi». Le case farmaceutiche insorgono

 

Il vaccino si differenzia dagli altri in quanto non necessita di iniezione, non utilizza un vettore virale come l’Adenovirus e sfrutta la capacità intrinseca di Escherichia Coli Nissle 1917 di modulare la risposta immune.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Maggio 2021, 08:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA