Vaccini, San Marino: «Raggiunta l'immunità di gregge». Ma i suoi abitanti non potranno avere il green pass

Vaccini, San Marino: «Raggiunta l'immunità di gregge». Ma i suoi abitanti non potranno avere il green pass

Vaccini, San Marino annuncia: «Abbiamo raggiunto l'immunità di gregge». Ma i suoi abitanti non potranno avere il green pass e, per diverse attività in Italia, dal 6 agosto dovranno comunque sottoporsi ad un tampone.

 

Leggi anche > Marco, 22 anni, ha sfidato i No vax in piazza: «Mio padre è morto di Covid. Mi hanno detto: non capisci niente»

 

La Repubblica del Titano ha annunciato di aver raggiunto la quota del 70% della popolazione immunizzata con doppia dose. La campagna vaccinale a San Marino era iniziata solo a marzo, in ritardo rispetto al resto d'Europa, ma con una popolazione di meno di 34mila abitanti è stato possibile vaccinarne il 70% in appena tre mesi. Nel 90% dei casi, però, i cittadini sammarinesi sono stati vaccinati con Sputnik, il siero russo che l'Ema e l'Aifa non hanno ancora approvato. Per questo, per la stragrande maggioranza degli abitanti di San Marino non sarà disponibile il green pass per accedere nei luoghi pubblici al chiuso.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio 2021, 16:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA