Vaccini, medici di famiglia contro le Regioni: «A noi solo 10 dosi a settimana»

Vaccini, medici di famiglia contro le Regioni: «A noi solo 10 dosi a settimana»

Vaccino anti Cid, è polemica tra i medici di famiglia e le Regioni. Solo 10 dosi di vaccino anti-Covid a settimana: sono quelle al momento disponibili per ogni medico di famiglia nelle regioni in cui si è avviato il coinvolgimento dei camici bianchi nella campagna di vaccinazione.

 

L'Italia blocca 250mila dosi di AstraZeneca, la vendetta degli australiani spiazza tutti

 

Lo spiega il segretario della Federazione dei medici di medicina generale Silvestro Scotti, precisando che sono ancora poche le regioni partite con la vaccinazione negli studi o Asl sulla base di accordi territoriali. In questa prima settimana, "stimiamo in circa 100mila le dosi arrivate ai medici nelle Regioni partite. Un numero ancora scarso, mentre va sottolineato il ritardo di varie Regioni", afferma.


Ultimo aggiornamento: Sabato 6 Marzo 2021, 16:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA