Veronica, 29 anni, ustionata dopo il pieno di Gpl
di Luca Calboni

Veronica, 29 anni, ustionata dopo il pieno di Gpl

L'abitacolo della macchina che si trasforma in una palla di fuoco. La giovane al volante che viene avvolta dalle fiamme e rimane gravemente ustionata. Momenti di paura a Genzano, paese dei Castelli Romani alle porte della Capitale, dopo che una ragazza di 29 anni, Veronica Sciattella, ha rischiato di morire e di rimanere sfigurata dalle fiamme che si sono sprigionate dentro la sua Fiat Punto alimentata a gas.

Napoli, muore al pronto soccorso dopo 6 ore d’attesa e dolori lancinanti

La 29 enne aveva appena fatto rifornimento di Gpl e, dopo aver abbandonato l'area di servizio si era messa al volante, accendendosi una sigaretta: e proprio la scintilla dell'accendino ha trasformato l'abitacolo in un vero braciere, con delle fiamme talmente violente da arrivare a imbrunire anche il tessuto a copertura del cielo della vettura e lo specchietto retrovisore.



Veronica, avvolta dalle fiamme, ha perso il controllo della macchina ed è finita fuori strada, riportando gravi ustioni al volto e alle mani, oltre a vedere i suoi capelli bruciati. La ragazza è stata prima portata all'ospedale dei Castelli Romani e poi trasferita al Sant'Eugenio di Roma, dove per fortuna non si trova più nel reparto di terapia intensiva. Dopo la grande paura la famiglia Sciattella, che gestisce un forno nella vicina Artena, ha confermato che «il peggio è passato» anche se «abbiamo avuto paura per lei».

Ancora da chiarire però le dinamiche che hanno causato l'incendio nell'abitacolo della macchina di Veronica: in base a quanto ricostruito, la giovane avrebbe sentito un forte odore di gas, probabilmente causato da una perdita all'impianto Gpl della vettura, e non si escludono manomissioni non opportunamente effettuate allo stesso sistema di alimentazione della macchina: tanto da una officina che avrebbe costruito un secondo accesso al serbatoio, quanto da terzi.
Infatti il Gpl (acronimo di gas di petrolio liquefatto) a causa della sua densità maggiore rispetto all'aria ristagna in caso di perdite: quello che sembrerebbe aver causato la grande fiammata che ha ustionato Veronica.
 
Ultimo aggiornamento: 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA